Skip navigation.
Home
L'angolo italiano della Caverna

I Re di D'ni (Sommario)

Il seguente sommario è stato compilato in base ai 34 quaderni dei Re compilati dal DRC. La maggior parte si trova nella Sala dei Re in Ae'gura, mentre alcuni sono ancora sul tetto del Tokotah da quando il DRC ha lasciato la Caverna nel 2004.

Per ogni Re sono indicati nell'ordine l'anno di nascita, di salita al trono e di morte, oltre ad un breve sommario degli eventi significativi del loro regno. Le date BE sono "Before Earth" (Prima della Terra - su Garternay) e quelle DE sono "D'ni Era" (L'era di D'ni - sulla Terra).


Ri'neref (207 BE - 0 DE - 120 DE): Scrisse il Libro della Terra, fondò D'ni, stabilì le 18 Gilde Maggiori, costruì il monumento del Grande Zero, il Tempio di Yahvo e il sistema di circolazione dell'aria nella caverna.

Ailesh (50 BE - 120 DE - 300 DE): Primo Gran Maestro della Gilda degli Scrittori, designato da Ri'neref nel 8 DE. Costruì la Biblioteca Comune.

Shomat (256 - 300 - 555 DE): Gilda degli Scrittori. Credeva che le Ere esistessero per servire D'ni. Costruì il Palazzo e diverse Ere giardino. Autocondiscendente, genocida e fratricida.

Ja'kreen (475 - 555 - 812 DE): Maestro dei Tagliapietre. Costruì l'Arco del Re e il Tempio del Grande Re per adempiere alle profezie. Incoraggiò le costruzioni private in Ae'gura, incluso il distretto di J'taeri, chiamato come il suo defunto primogenito.

Veesha (717 - 812 - 997 DE): Estremamente religioso. Impose molto del suo credo come leggi. Si crede che il suo quinto figlio uscì dal come tramite la fede di Veesha in Yahvo.

Mararon (924 - 997 - 1159 DE): Mantenitore. In coma per oltre 3 anni da giovane. Impegnato sul sistema educativo, stabilì le Gilde Minori. Stile di vita edonistico -- bevitore, fumatore, donnaiolo.

Koreen (1109 - 1159 - 1352 DE): Regno turbolento. Assassinati da guerrieri Pento guidati dalla setta religiosa "I Giudici di Yahvo". La moglie e il figlio Ahlsendar si rifugiarono in un'Era privata.

INTERREGNO (1352 - 1376 DE): Trono vacante a causa della guerra di Pento. Ahlsendar combatte e sconfigge i Pento e i Giudici.

Ahlsendar (1323 - 1376 - 1501 DE): Il Grande Re. Scatenò un'arma biologica (un'epidemia) nell'Era di Pento nel 1466 dopo l'uccisione della sua famiglia da parte di un capo dei Pento. Fu sigillato nel Tempio del Grande Re con tutti i Libri infetti ed i Libri che univano D'ni al suo passato.

Solath (1423 - 1501 - 1779 DE): Servì come re-sovrintendente nel 1501, e divenne re permanentemente come ultimo desiderio di Ahlsendar. Grandi tumulti religiosi durante il suo regno. Costruì il distretto civico di Karim, con un teatro dell'opera e una sala concerti.

Me'erta (1748 - 1779 - 2015 DE): Donnaiolo. All'atto pratico regnava la madre Jolatha. Grandi tumulti religiosi. Autorizzò templi dei vari culti lungo la "nuova" linea del Grande Zero e si impegnò a minare gli insegnamenti di Ri'neref. Cercò di cambiare il Giuramento della Gilda degli Scrittori scritto da Ailesh. Aprì la Tomba del Grande Re su ordine di Jolatha. Avvelenato da ignoti, forse la moglie o il figlio.

Gan (1871 - 2015 - 2070): Il re dal regno più breve (55 anni). La Grande Epidemia colpisce D'ni sei mesi dopo la sua incoronazione.

Behnashiren (2050 - 2070 - 2193 DE): Il re più giovane mai incoronato (20 anni). Pessimo regnante a causa della sua immaturità, portò ad ancora più divisioni e cultismo. Morì giovane e senza figli a causa dell'Epidemia.

Hemelin (2014 - 2193 - 2356 DE): Zio di Behnashiren. Maestro dei Guaritori. Devoto seguace di Yahvo. Forte regnante, guidò gli sforzi che finalmente curarono l'Epidemia.

Naygen (2270 - 2356 - 2533 DE): Il primo bambino dopo che l'epidemia fu considerata debellata. Incoraggiò il "Rinascimento D'ni" delle arti, ma anche una maggiore confusione religiosa. Costruì la Camera del Consiglio delle gilde sopra la Tomba del Grande Re, con una cripta nascosta. Credeva nel dover risparmiare denaro per le generazioni future.

Hinash (2467 - 2533 - 2779 DE): Tagliapietre. Costruì i nuovi impianti della Gilda dei Minatori. Incoraggiò la ricerca di nuove tecnologie di estrazione e costruzione per espandere il sistema delle caverne. Interessato al contatto esteso con altre culture. La seconda moglie non era D'ni.

Needrah (2704 - 2779 - 3000 DE): Scultore. Sostenitore entusiasta dell'espansione della Caverna. Commissionò un monumento per la scopera del Libro di Birenni al grande scultore Lahkeer. Avviò quattro nuovi distretti: Jaren (residenziale), Kaleh (elite), Kali (commerciale) and Nehw'eril (industriale).

Rakeri (2919 - 3000 - 3219 DE): Convertito a seguace di Tevahr, che scelse come suo profeta. Rinnovamento dei distretti poveri in deteriorazione, inclusa costruzione del teatro e della sala concerti nel distretto di Belari. Rinnovamento del Grande Tempio. Progressi regolari nelle tecnologie di estrazione e ulteriore espansione della Caverna.

Tejara (3105 - 3219 - 3422 DE): Gran mentitore, spinto dal profitto personale. Rinnovamenti del palazzo. Ordinò la scrittura dell'Era del Re. Collegato a un numero di morti misteriose, incluse sua moglie e una amante. Incastrò suo fratello per la scrittura di Ere illegali.

Ti'amel (3383 - 3422 - 3654 DE): Spinto dal piacere personale, ma pessimo mentitore. Costruì Mangia Pietra. La moglie Shama fu il vero potere dal 3477 in poi. Donne ammesse all'educazione nelle Gilde Minori, ma non nelle Gilde Maggiori.

Kedri (3574 - 3654 - 3903 DE): Il re più popolare di D'ni dopo il Grande Re. Stabilì il distretto di Shamathen (successivamente cambiato in Kerath'en) su Ae'gura per permettere ad alcuni delle classi inferiori di abitare sull'Isola. Donò l'Era del Re alla Biblioteca Comune. Supportò diversi progetti di rinnovamento in D'ni.

Lemashal (3803 - 3903 - 4083 DE): Attore, interessato alle illusioni. Stabilì la Gilda Minore degli Illusionisti e i Relyimah, un'agenzia segreta di intelligenze. Si focalizzò sulle culture esterne. La seconda moglie fu non-D'ni. Ai suoi figli non fu permesso di ereditare il trono.

Ishek (3998 - 4083 - 4291 DE): Un "re del popolo", come Kedri, e molto popolare. Incoraggiò i contatti con l'esterno. Moglie rapita da stranieri in un piano ideato da una setta D'ni per screditare le idee di Ishek. Piano sventato dai Relyimah.

Loshemanesh (4168 - 4291 - 4438 DE): Incoraggiò l'interazione con le culture esterne, ma richiese pene più severe per chi abusava delle Ere e dei loro abitanti. Assassinato dagli stessi isolazionisti che organizzarono il rapimento di sua madre.

Ji (4402 - 4438 - 4692 DE): Giovane e immaturo. Sopraffatto dalla vita di palazzo e dai lussi. Primo re a divorziare da sua moglie. Seconda moglie (secondo voci, figlia dell'Osservatore) sparita misteriosamente.

Demath (4538 - 4692 - 4843 DE): Maestro dei Mantenitori. Non desiderava il trono. Inserì molte nuove restrizioni sui contatti con gli stranieri. Organico dei Relyimah raddoppiato per controllare attività illegali con gli stranieri. Gilde Maggiori obbligate a fornire insegnamento ad alcuni studenti poveri ma competenti. Prima esecuzione (di due assassini) tramite Era di Morte.

Yableshan (4734 - 4843 - 5081 DE): Re non molto forte. Figlio rapito e ucciso dal culto del Sangue di Yahvo. Relyimah infiltrati. Primo rimodellamento delle Gilde Maggiori dalla fondazione. Costruì una nuova Biblioteca Comune e il Parco Neref.

Emen (4931 - 5081 - 5240 DE): Relyimah ripuliti. Due nuove Ere alimentari. Molte isole vendute dal governo a compratori privati. Stabilì un sistema pubblico di traghetti, e un centro culturale su una delle isole. Inventato il Deretheni.

Me'emen (5157 - 5240 - 5549 DE): Inventato il Nara. Costruito Dente di Pietra. Distretto industriale di Uran (più tardi Ashem'en) costruito per sostituire Nehw'eril. Cominciò a rivivere l'interesse pubblico verso i vecchi templi di culto, ma Me'emen vi prestò poca attenzione.

Adesh (5500 - 5549 - 5701 DE): Religioso e intollerante. Ordinò l'assassinio del profeta Gish ai Relyimah, provocando lo sedgno del pubblico. Assassinato, probabilmente da uno stretto collaboratore.

Lanaren (5603 - 5701 - 5999 DE): Apparente isolazionista, ordinò alle Gilde di sostituire le Ere in cui erano coinvolti stranieri. Sciolse i Relyimah. Avviò la costruzione del tunnel tra l'Isola e la Città, mai completato. Costruì il distretto residenziale di Lanaren vicino ad Ashem'en.

Asemlef (5945 - 5999 - 6284 DE): Non prese posizione sulle filosofie religiose, trattando tutti in ugual modo. Usò servitori stranieri per combattimenti tra gladiatori e giochi di caccia. Tenne discorsi per pacificare le fazioni isolazioniste. Si formò la setta degli "Scrittori di Yahvo". Svanì a maggior parte delle vecchie sette non legate a Yahvo.

Jaron (6201 - 6284 - 6498 DE): Non prese posizioni nei dibattiti filosofici e sul contatto con gli stranieri. Popolo contento ma più diviso. Meno violenza tra le fazioni. Jaron si concentrò sull'esplorazione e l'espansione della caverna. Costruì Mordi Roccia e Scavatore. La pace permise alcune delle più grandi espansioni nella storia D'ni.

Rikooth (6442 - 6498 - 6731 DE): Ottime relazioni con i fratelli, che consultà spesso. Diede importanza al contributo degli stranieri nell'arte, nella tecnologia, nelle risorse ecc. e non appoggiò ulteriori restrizioni senza validi motivi. Divisioni di classe e religione più grandi che mai.

Kerath (6677 - 6731 - 6985 DE) (Abdicato 6977 DE): L'Ultimo Re. Educato come seguace di Gish. Credeva che gli D'ni non dovessero più avere un re sino all'arrivo del vero Grande Re. Propose una nuova forma di governo tramite le Gilde e costruì una nuova Sala delle Gilde. Al completamento, Kerath abdicò in favore del nuovo governo.

Fonte: DPWR