Skip navigation.
Home
L'angolo italiano della Caverna

Re Ja'kreen

| | |

Testo originale

Ja'kreen – Ja'kreen salì al trono nel 555 all'età di 80 anni.

Al tempo della sua incoronazione aveva già raggiunto il rango di Maestro di Gilda nella Gilda dei Muratori.

Fu Ja'kreen che per primo dichiarò in pubblico i piani per ricostruire l'Arco del Re. [1] Nel 598, guidato dal Maestro di Gilda Koris della Gilda dei Muratori, ebbe inizio il progetto dell'Arco. La costruzione iniziò nel 600 e nel 625 [2] l'Arco fu completato. Fu un giorno di grandi celebrazioni poiché segnò il loro primo secolo sulla Terra e, per via delle profezie, avrebbe permesso il passaggio del Grande Re. Come risultato, dal momento del suo completamento in avanti, tutti i Re veleggiarono attraverso l'Arco come parte della loro cerimonia di incoronazione.

Quando la costruzione dell'Arco era in corso, Ja'kreen pianificò la costruzione del Tempio del Grande Re. Le specifiche per l'edificio erano registrate in antiche profezie [3] e Ja'kreen si assicurò che ciascuna fosse seguita fino all'ultima spanna. La costruzione fu ultimata nel 643.

Va notato che al tempo della costruzione c'erano apparentemente parecchie persone che contestavano le dimensioni dell'edificio, definendole "piuttosto strane" ed "esorbitanti". Comunque, Jakreen non ascoltò nessuna delle loro lamentele ed infatti riuscì a mandare in collera un buon numero di coloro che lavorarono al Tempio durante la sua costruzione. [4] Una volta che il Tempio fu completato, Jakreen ordinò il trasferimento del trono d'oro dal Tempio che Ri'neref aveva costruito al nuovo Tempio del Grande Re.

Nel 654, la moglie di Jakreen diede alla luce un figlio. Sfortunatamente, il ragazzo visse solo dieci anni prima di morire di una rara malattia. [5] Non passarono 10 anni dalla morte del ragazzo che la moglie di Jakreen passò a miglior vita, anch'ella in giovane età. Le tragedie sembrarono avere un effetto devastante su Jakreen e nei suoi ultimi anni fu conosciuto per essere facile all'ira ed estremamente arcigno.

Si risposò nel 700 e la sua seconda moglie gli partorì un figlio 17 anni dopo, seguito da due figlie. Le registrazioni parlano di varie accuse di abuso verso i suoi bambini sebbene nulla fu mai provato. Indipendentemente da che vi fosse stato o meno abuso, sembra che egli non riuscì mai a superare la morte di suo figlio e della sua prima moglie. Come una delle profetesse che lo consigliavano scrisse nei suoi diari, "Non sembrò mai amare o apprezzare realmente nessuno di loro..." sebbene lasciò il trono al maggiore di essi.

Fu Jakreen che incoraggiò ulteriori costruzioni private per l'Isola nel 775, incluso il Distretto di J'Taeri. Diede al distretto d'alta classe il nome del suo primo figlio morto 111 anni prima.

Jakreen morì di cause naturali nel 812 all'età di 337 anni. Fu spesso detto che Jakreen morì da uomo molto triste ed insoddisfatto.

  1. L'Arco del Re fu modellato sulla base di un progetto simile su Garternay. Si profetizzava che il Grande Re sarebbe stato "salutato" dall'Arco e perciò la sua costruzione fu ovviamente vista come molto importante
  2. Poiché la numerazione D'ni è a base 25, l'anno 625 era molto importante
  3. Molte erano tratte dal Regeltavok di Oorpah
  4. Come trascritto nelle registrazioni della Gilda dei Muratori
  5. Non è noto quale fosse la malattia. Le registrazioni indicano solo febbri estremamente alte ed ossa estremamente infiammate e fragili.


Ja'kreen – Ja'kreen took the throne in the year 555 at the age of 80. By the time of his coronation, he had already reached the rank of Guild Master in the Guild of Stone Masons.

It was Ja'kreen who first publicly stated plans to re-build the King's Arch*. In 598, headed by Guild Master Koris of the Guild of Stone Masons, design of the Arch was begun. In 600 construction started and in 625* the Arch was completed. It was a day of great celebration as it marked their first century on Earth and because of the prophecies, allowed for the passage of the Great King. As a result from the time of its completion onward, all Kings sailed through the Arch as part of their coronation ceremony.

As construction of the Arch was underway Ja'kreen planned for construction of the Temple of the Great King. Specifications for the building were recorded in ancient prophecies* and Ja'kreen made sure that each was followed through to the last span. Construction was finished in 643.

It should be noted that at the time of construction there were apparently quite a few people who questioned the dimensions of the building, calling them "rather odd" and "exorbitant". However, Ja'kreen would hear nothing of their complaints and, in fact managed to anger quite a few of those who worked on the Temple during its construction* Once the temple was complete, Ja'kreen ordered the transfer of the gold throne from the Temple that Ri'neref had built to the new Temple of the Great King.

In 654, Ja'kreen's wife gave birth to a son. Unfortunately, the boy only lived for ten years before dying of a rare disease*. It was not 10 years after the death of the boy that Ja'kreen's wife passed away, also at a young age. The tragedies seemed to have had a devastating affect on Ja'kreen and in his later years he was known to be easily angered and extremely harsh.

He remarried in 700 and his second wife gave birth to a son 17 years later, followed by two daughters. Records speak of accusations of abuse toward his children though nothing was ever proven. Regardless of whether or not there was abuse, it seems he was never able to get over the death of his son and first wife. As one of the prophetesses who advised him wrote in her journals, "He never seemed to really love or appreciate any of them..." though he did leave the throne to the oldest of the them.

It was Ja'kreen who encouraged further private construction for The Island in 775, including the J'Taeri District. He named the high-class district after his first son who had died 111 years earlier.

Ja'kreen died of natural consequences in 812 at the age of 337. It was often said that Ja'kreen died a very sad and unsatisfied man.

  1. The King's Arch was modeled after a similar design on Garternay. It was prophesied that the Great King would be "welcomed" by the Arch and so its construction was obviously seen as very important
  2. Because D'ni numbers are base 25, the year 625 was very significant
  3. Most were taken from the Regeltavok of Oorpah
  4. As recorded in Guild of Stone Masons' records
  5. It is not known what the disease was. Records only indicate extremely high temperatures and extremely sore and brittle bones