Skip navigation.
Home
L'angolo italiano della Caverna

Capitolo 4: Riven

Atrus ha dunque, di nuovo, bisogno dell'aiuto dello Straniero per liberare sua moglie Catherine intrappolata da Gehn che si è proclamato Dio di Riven, e regna dispoticamente sui suoi abitanti.
Atrus ha bisogno che lo Straniero si colleghi a Riven, liberi Catherine e intrappoli Gehn, e a tal scopo gli fornisce un Libro-Trappola: un libro di collegamento che assomiglia ad un libro per raggiungere D'ni, ma che in realtà blocca colui che si collega tra le due Ere. Atrus dice allo Straniero che deve intrappolare Gehn nel libro, trovare e liberare Catherine, e quindi fargli un segnale, e senza altra spiegazione manda lo Straniero nel morente mondo di Riven.
Su Riven lo Straniero fa la conoscenza di Gehn. Il vecchio spera che lo Straniero abbia portato con sé un Libro di Collegamento a D'ni, l'unica via di fuga che abbia mai visto in 30 anni. Grazie a uno stratagemma dello Straniero Gehn casca nel trucco del Libro-Trappola e quindi rimane imprigionato a metà tra D'ni e l'Era 233 (Gehn è infatti riuscito a costruire dei Libri di Collegamento ad altre Ere) e di lui non si sa più nulla.
Lo Straniero riesce così infine nei compiti affidatigli: Catherine viene trovata in una piccola isola accessibile solo dallo studio di Gehn sulla 233^ Era. Viene così chiamato Atrus che aspettava per poter venire a prendere Catherine e lo Straniero. Prima della definitiva distruzione dell'Era di Riven, gli abitanti liberati si rifugiano su Tay, l’Era che Catherine ha scritto per loro, Atrus e Catherine ritornano su Myst e Atrus dice allo Straniero di buttarsi nella Fenditura Stellare, che secondo i suoi calcoli dovrebbe riportarlo al suo luogo d'origine, la Terra.

Dal Libro di D'ni:
Atrus e Catherine si trasferiscono da Myst, che contiene troppi ricordi dolorosi a Chroma'Agana. Questa nuova Era diventerà la loro base operativa per la nuova missione che si sono posti: ricostruire la civiltà D'ni, in cerca dei pochissimi sopravvissuti. Ma capiscono dopo i primi tentativi che non è possibile ricostruire sulle rovine della Caverna e Atrus scrive una nuova Era per i sopravvissuti D'ni e la chiama Releeshahn (che significa “Il Tutto”). Lui, invece, se ne va a vivere con Catherine e la nuova figlioletta Yeesha, a Tomahna, una spaccatura nei dintorni della Gola nel terreno dove viveva Anna.